Skip to content

Due o tre cose sui concessionari di auto

2 maggio 2007

A casa abbiamo deciso di cambiare l’automobile. E dopo una (attenta?) analisi stiamo optando per la Fiat Idea. Ma visto che l’analisi è stata appunto attenta mi sono fatto una cultura sui concessionari di automobili. E ho imparato che:

– I venditori non vengono assunti se non dimostrano di sapersi fare un nodo della cravatta largo almeno 10 centimetri.

– Per avere un preventivo bisogna andare entro la prima settimana del mese. Ogni 30 giorni, infatti, cambia l’offerta e se vai dal 15-20 in poi ti dicono: “O la ferma oggi con un acconto e ne prende una in pronta consegna o niente da fare”. E siccome i soldi che si spendono per un’auto nuova non sono proprio pochi, meglio andare il prima possibile per darsi un po’ di tempo per decidere.

– Il preventivo me lo potrei fare casa. Tutti (o quasi) usano il form presente sul sito ufficiale della casa automobilistica.

– Le valutazioni di Quattroruote non vengono quasi mai prese in considerazione: se volete dare indietro una macchina con ancora le ruote (quindi un buon usato) meglio venderla privatamente.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: