Skip to content

Pipeline

24 gennaio 2008

Fra i tanti motivi per cui non capisco un’acca di borsa c’è anche questo. Ecco due notizie dello stesso giorno (ieri).

(COMUNICATO STAMPA APPLE), 24 GENApple annuncia i risultati del primo trimestre. Il migliore fatturato e utile trimestrali nella storia di Apple: le vendite di Mac, iPod e iPhone superano ogni record precedente

CUPERTINO, California — Apple® ha annunciato oggi i risultati finanziari del primo trimestre dell’anno fiscale 2008 conclusosi il 29 dicembre 2007. L’azienda ha realizzato un fatturato di 9,6 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 1,58 miliardi di dollari, pari a 1,76 dollari per azione diluita. Questi risultati si raffrontano con quelli dello stesso trimestre dell’anno passato, in cui l’azienda aveva registrato un fatturato di 7,1 miliardi di dollari e un utile netto trimestrale di 1 miliardo di dollari, pari a 1,14 dollari per azione diluita. Il margine lordo è stato del 34,7 percento, in crescita rispetto al 31,2 percento registrato nello stesso trimestre di un anno fa. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 45% del fatturato trimestrale.

Apple ha venduto 2 milioni e 319 mila computer Macintosh®, dato che rappresenta una crescita in unità del 44 percento e una crescita in fatturato del 47 percento rispetto allo stesso trimestre di un anno fa. L’azienda ha inoltre venduto 22 milioni e 121 mila iPod durante il trimestre, dato che rappresenta una crescita in unità del cinque percento e del 17 percento in fatturato rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. Le vendite trimestrali di iPhone™ sono state di 2 milioni e 315 mila unità.

“Siamo molto lieti di annunciare il nostro miglior trimestre di sempre, con il fatturato e l’utile più alto nella storia di Apple,” ha affermato Steve Jobs, CEO di Apple. “Abbiamo una pipeline di nuovi prodotti incredibilmente forte per il 2008, a partire dal MacBook Air, Mac Pro e iTunes Movie Rentals lanciati nelle prime due settimane”.

(ANSA) – NEW YORK, 24 GEN – Apple vive al Nasdaq una giornata disastrosa pagando la delusione per le stime inferiori alle attese per il trimestre in corso.Pur risalendo da un calo del 19%, i titoli della compagnia terminano gli scambi a quota 139,07 dollari (-10,65%), bruciando circa 15 miliardi di dollari in termini di capitalizzazione.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: