Skip to content

Blogger nel mondo

18 febbraio 2008

Stasera è lunedì. E quindi pago il pegno matrimoniale: tv a Letizia che guarda Chi l’ha visto?. Così, girando per i siti del Corsera e Repubblica mi sono imbattuto nel simbolo di Italiani nel mondo, il movimento politico di Sergio De Gregorio. Per curiosità sono quindi andato sul suo blog e ho scoperto alcune chicche:

1. All’insegna della conversazione il blog è una lunga lista di dichiarazioni: Lo ha detto il senatore De Gregorio…, Lo ha dichiarato il senatore De Gregorio…, Lo afferma il senatore De Gregorio…. Eccetera.

2. Nella gallery fotografica ci sono solo strette di mano. Avete presente quei bar frequentati da gente famosa.

3. In lungo post mette in guardia Berlusconi dal non cadere nella trappola di Veltroni e così rinunciare ai “piccoletti” come lui. Una settimana dopo, senza alcuna dichiarazione ufficiale, dice di appartenere al Pdl, chiamandolo Partito della Libertà, anche se tutti sanno che la P sta per Popolo.

4. Manie di grandezza. Da un post: “Ho assunto con Sua Santità l’impegno di rafforzare nel mondo l’identità cattolica”.

5. Una settimana prima chiede un governo di unità nazionale, una settimana dopo le elezioni. Vabbè, la coerenza non è certo il suo forte.

6. Dalla biografia: Dal 1980 al 1983 collabora a “L’Espresso”, autore di memorabili “scoop” sulla criminalità organizzata.

7. Dai commenti alla biografia: Ho intenzione di riprendere l’ attività politica. La Sua biografia è di tutto rispetto. Possiamo parlarne? Antonio Fadda – Ittiri (SS)

Annunci
2 commenti leave one →
  1. Antonio Fadda permalink
    29 luglio 2009 11:15 am

    La biografia dell’ On. De Gregorio è davvero di tutto rispetto. C’è poco da riderci su. Se per te è una chicca avere il coraggio di fare affermazioni scomode per una certa nomenclatura sei davvero “groggi”.
    Dopo questa citazione ( e da che pulpito !) che intende additare gli altri in modo negativo e/o dispregiativo, mi convinco sempre di più che di “Lardagiolos” in giro ce ne sono davvero tanti.

  2. 2 dicembre 2010 5:05 pm

    Mi sono riletto, a distanza di tempo, quella che Federico Ferrazza definisce una chicca e, devo ammetterlo, mi sono ulteriormente convinto di aver fatto davvero bene ad esprimere quei giudizi lusinghieri su De Gregorio, che fanno tanto ridere il Ferrazza, al quale va riconosciuta la sua sana intellettualità, preparazione umanistica e lo scopiazzamento dal travaglismo militante. Forza De Gregorio, sei tutti noi !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: